Le RICETTE dell’Aglio di Voghiera SPAGHETTI AGLIO E OLIO Spellate e con una lieve pressione della costa del coltello schiacciate alcuni spicchi d’AGLIO DI VOGHIERA, imbionditeli in abbondante olio extravergine d’oliva e, quando è caldo, aggiungete delle alici pulite e peperoncino piccante a piacere. Versate il contenuto sugli spaghetti precedentemente lessati e portare in tavola. Copyright © Aglio del Nonno 2012 AGLIATA Schiacciate nel mortaio cinque spicchi d’AGLIO DI VOGHIERA, aggiungete dell’olio d’oliva e rimescolate. Quindi unite della mollica di pane inzuppata d’aceto e una presa di sale. Utilizzare questa salsa per condire carni e pesci bolliti. INVOLTINI PROFUMATI Sopra ogni fettina di carne (a scelta)sistemare due spicchi d’AGLIO DI VOGHIERA sminuzzato, prezzemolo tritato, pepe, una fettina di formaggio e una di prosciutto cotto. Arrotolate la fettina di carne su se stessa e legatela col filo di cotone. Fate rosolare gli involtini in poco olio e quindi aggiungete un po’ di salsa di pomodoro. Servite la carne ben calda. RICETTE AFRODISIACHE Sin dall’antichità l’aglio è stato considerato un potente afrodisiaco. Ne parlano Ovidio, che agli amanti consiglia “insalata di aglio e cipolle”, e Galeno, storico medico, che definisce tale bulbo “eccitante per Venere”. BURRO D'AGLIO Un ottimo condimento per carni e pesci grigliati si prepara mantecando un etto e mezzo di burro morbido con quattro spicchi d’AGLIO DI VOGHIERA schiacciati, un cucchiaino di prezzemolo tritato, due cucchiai di succo di limone, sale e pepe macinato. Se spalmato su fette di pane tostato è ottimo anche come antipasto. FERRARA FERRARA
L’originale Aglio di Voghiera BEVANDA STIMOLANTE Fate bollire mezzo litro d’acqua, toglietela dal fuoco e aggiungete 3 spicchi d’aglio, un gambo di sedano e un rametto di santoreggia. Lasciare raffreddare, filtrare e bere mezzo bicchiere prima dei pasti. Le tre piante sono da sempre considerate afrodisiache, tanto che in passato ne veniva proibita la coltivazione nei conventi. VINO RAFFORZANTE Schiacciate una testa d’aglio e fatela macerare in un litro di vino bianco secco per 10 giorni. Bevetene un bicchierino prima dei pasti, come aperitivo stimolante. Ritorna alla Home Ricette